Categorized | Tips & Tricks

Come attivare il sistema ReadyBoost su “Vista” per migliorare le prestazioni del PC

Come attivare il sistema ReadyBoost su “Vista” per migliorare le prestazioni del PC

Abbiamo già svelato in precedente articolo un trucco per Windows Vista, su come velocizzare la fase di chiusura del sistema operativo, ma poi la nostra attenzione si è concentrata come ovvio che fosse sull’ultimo nato di casa Microsoft, Windows 7. E’ ovvio che gli utenti abbiano più curiosità di conoscere qualche trucco che migliori le prestazioni di computer che abbiano installato “Seven” piuttosto che conoscere quelli relativi a due sistemi operativi oramai superati come XP e Vista.

Tips & Tricks 

Ma ciò nonostante i precedenti “XP” e “Vista” rimangono ancora largamente diffusi ed utilizzati dagli utenti ( questo è soprattutto vero nel caso di XP ), quindi abbiamo deciso di dedicare qualche articolo della categoria “Tips & Tricks” anche a questi due. Chi ha già letto qualche mio articolo sa benissimo che il sottoscritto non ha una particolare predilezione per Vista, anzi il solo parlarne mi fa venire l’orticaria forse perché mi fa ricordare tutte le volte che l’ho stramaledetto per i suoi continui blocchi. Certamente molti internauti concorderanno con me, Vista è stato un autentico flop! Ad ogni modo anche nel tanto bistrattato Vista esistono alcuni trucchi per migliorarne un po’ le prestazioni, e oggi cominceremo a svelarne uno. Per i più esperti di voi non sarà nulla di nuovo, sicuramente conoscerete questo, cosi come altri trucchi per Vista, ma noi ci rivolgiamo principalmente a utenti alle prime armi o “medi” che non conoscono nemmeno che esiste qualche accorgimento per questa versione del sistema operativo di Microsoft. In realtà, questo che andremo a svelare più che un trucco è una funzione integrata in Windows Vista, forse poco conosciuta soprattutto per gli utenti meno esperti. La funzione a cui ci riferiamo si chiama ReadyBoost, che migliora le prestazioni del PC sommando più memoria RAM senza installare fisicamente nel computer altra memoria aggiuntiva.

Una volta inserito il dispositivo flash drive nella porta USB si avvia  l'Autoplay.

E’, infatti, noto che la disponibilità di più memoria RAM nel nostro computer ci permette di svolgere compiti particolarmente impegnativi per la nostra macchina ( come quello di usare più programmi contemporaneamente ad esempio ), e se ci aggiungiamo che Vista di suo non è molto performante, questa funzione ReadyBoost è particolarmente adatta a questo scopo evitandoci di spendere soldi per l’aggiunta di altra memoria. Allora, vediamo come attivare questa funzione integrata in Vista. Per far funzionare ReadyBoost occorre innanzi tutto avere a disposizione un flash drive USB abilitata a questa funzione. In pratica se avete già questo dispositivo a vostra disposizione assicuratevi che ci sia scritto nelle istruzioni o su di esso che è “abilitato per ReadyBoost”.

Ecco come appare il pannello di "ReadyBoost"

In realtà, quando il sottoscritto ha provato per la prima volta il ReadyBoost lo ho fatto con la prima Pen Drive (tra altro non di marca) che aveva a disposizione senza accertarsi che fosse abilitata per tale funzione, ed ha funzionato alla perfezione. Questo significa che oramai tutti i dispositivi flash drive USB in commercio sono abilitati per il ReadyBoost, anche se non viene specificato nelle istruzioni (come nel mio caso). Unica raccomandazione del caso è quella di utilizzare un flash drive da almeno 1GB con 512 MB di spazio libero, ma se abbiamo flash drive di capacità maggiore non esitiamo ad utilizzarlo perché potremo dedicare più spazio al ReadyBoost. Allora, incominciamo ad inserire il nostro dispositivo Flash Drive nell’apposita porta USB del computer. Appena inserito, dovrebbe partire l’Autoplay che ci mostra il seguente pannello che si vede nella slide. Cerchiamo la voce “Migliora la velocità del sistema utilizzando Windows ReadyBoost” dove compare il disegno di un orologio con una pen drive, e clicchiamoci sopra. Comparirà un’altra schermata dove dovremo spuntare la voce “Utilizza il dispositivo”. Il sistema già di default ci suggerisce una quantità di spazio da utilizzare in base alle sue dimensioni di storage del dispositivo flash. In questo caso possiamo accettare il suggerimento, oppure nel caso di un’unità molto capiente 2 o 4 GB possiamo scegliere lo spazio da destinare per aumentare la velocità del sistema muovendo il cursore che appare sull’apposita voce ( guarda la slide ).

In "Proprietà" del  Disco rimovibile troviamo la voce ReadyBoost

A questo punto non dovremo fare altro che cliccare su “Applica” e poi su “OK” e il ReadyBoost si avvierà. Una volta finito il nostro lavoro come faremo a disattivare la funzione ReadyBoost? Semplice, andiamo su “Start” e poi su “Risorse del computer”. Sulla voce “disco rimovibile” clicchiamo con il tasto destro del mouse e poi nella schermata a discesa andiamo su “Proprietà”. In “Proprietà” in alto compare la voce “ReadyBoost” clicchiamoci sopra e torneremo al pannello principale di ReadyBoost dove in questo caso dovremo spuntare la voce “Non utilizzare il dispositivo” e poi ovviamente su “Applica” e “OK”. Qualcuno si chiederà, ma perché tale funzione riesce a rendere il sistema più veloce invece dell’aggiunta di altra RAM supplementare sul computer? Beh, perché il nostro PC è più veloce nel leggere e scrivere da un’unità flash drive che da una cache sul disco rigido ( più o meno nell’ordine di 10 volte più veloce ).

This post was written by:

- who has written 313 posts on Tech Daily Review.


Contact the author

Leave a Reply



advert

    Translate from:

    Translate to:

StatPress

Visits today: 26

Recent Comments

    Archives

    Categories

    Related Sites

    PHVsPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hYm91dDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2Fkc19pbm5lcl9jb250ZW50PC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2Fkc19yb3RhdGU8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfaW1hZ2VfMTwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbS9hZHMvd29vdGhlbWVzLTEyNXgxMjUtMS5naWY8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9pbWFnZV8yPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL2Fkcy93b290aGVtZXMtMTI1eDEyNS0yLmdpZjwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX2ltYWdlXzM8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfaW1hZ2VfNDwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbS9hZHMvMTI1eDEyNWQuanBnPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfaW1hZ2VfNTwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbS9hZHMvd29vdGhlbWVzLTEyNXgxMjUtNC5naWY8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfYWRzZW5zZTwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV9kaXNhYmxlPC9zdHJvbmc+IC0gZmFsc2U8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF9tcHVfaW1hZ2U8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzMwMHgyNTBhLmpwZzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX21wdV91cmw8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfYWRzZW5zZTwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3RvcF9kaXNhYmxlPC9zdHJvbmc+IC0gZmFsc2U8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF90b3BfaW1hZ2U8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb20vYWRzLzQ2OHg2MGEuanBnPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdG9wX3VybDwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF8xPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzI8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hZF91cmxfMzwvc3Ryb25nPiAtIGh0dHA6Ly93d3cud29vdGhlbWVzLmNvbTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2FkX3VybF80PC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fYWRfdXJsXzU8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vd3d3Lndvb3RoZW1lcy5jb208L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hbHRfc3R5bGVzaGVldDwvc3Ryb25nPiAtIGxpZ2h0Ymx1ZS5jc3M8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19hdXRob3I8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2F1dG9faW1nPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2NhdF9tZW51PC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2NvbnRlbnRfYXJjaGl2ZTwvc3Ryb25nPiAtIGZhbHNlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fY29udGVudF9ob21lPC9zdHJvbmc+IC0gZmFsc2U8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19jdXN0b21fY3NzPC9zdHJvbmc+IC0gPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fY3VzdG9tX2Zhdmljb248L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19kZWxpY2lvdXM8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19kaWdnPC9zdHJvbmc+IC0gPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fZmFjZWJvb2s8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWF0dXJlZF9jYXRlZ29yeTwvc3Ryb25nPiAtIFRlbGVmb25pYSBtb2JpbGU8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWF0X2VudHJpZXM8L3N0cm9uZz4gLSAxMzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZlZWRidXJuZXJfaWQ8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19mZWVkYnVybmVyX3VybDwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ZsaWNrcjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2dvb2dsZV9hbmFseXRpY3M8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19ncmF2YXRhcjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2hvbWU8L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2hvbWVfcG9zdHM8L3N0cm9uZz4gLSAzPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29faG9tZV90aHVtYl9oZWlnaHQ8L3N0cm9uZz4gLSA1NzwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2hvbWVfdGh1bWJfd2lkdGg8L3N0cm9uZz4gLSAxMDA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19ob21lX3RpdGxlPC9zdHJvbmc+IC0gTGF0ZXN0IGZyb20gbXkgYmxvZy4uLjwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2ltYWdlX3NpbmdsZTwvc3Ryb25nPiAtIGZhbHNlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbGFzdGZtPC9zdHJvbmc+IC0gPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbGF5b3V0PC9zdHJvbmc+IC0gMWNvbC5waHA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19saW5rZWRpbjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX2xvZ288L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vdGVjaHBvc3QueHRyZWVtaG9zdC5jb20vd3AtY29udGVudC93b29fdXBsb2Fkcy8zLVRlY2guZ2lmPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbWFudWFsPC9zdHJvbmc+IC0gaHR0cDovL3d3dy53b290aGVtZXMuY29tL3N1cHBvcnQvdGhlbWUtZG9jdW1lbnRhdGlvbi9nYXpldHRlLWVkaXRpb24vPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fbmF2X2V4Y2x1ZGU8L3N0cm9uZz4gLSA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19uYXZfZm9vdGVyPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3BvcnRmb2xpb19jYXRlZ29yeTwvc3Ryb25nPiAtIENvbXB1dGVyLVRhYmxldDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3BvcnRmb2xpb19wb3N0czwvc3Ryb25nPiAtIDM8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19wb3J0Zm9saW9fcmVzaXplcjwvc3Ryb25nPiAtIHRydWU8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19yZXNpemU8L3N0cm9uZz4gLSB0cnVlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fcmlnaHRfc2lkZWJhcjwvc3Ryb25nPiAtIHRydWU8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19zaG9ydG5hbWU8L3N0cm9uZz4gLSB3b288L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19zaG93X2Nhcm91c2VsPC9zdHJvbmc+IC0gdHJ1ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3Nob3dfdmlkZW88L3N0cm9uZz4gLSBmYWxzZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3NpbmdsZV9oZWlnaHQ8L3N0cm9uZz4gLSAxODA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19zaW5nbGVfd2lkdGg8L3N0cm9uZz4gLSAyNTA8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb19zdHVtYmxlPC9zdHJvbmc+IC0gPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGFiczwvc3Ryb25nPiAtIGZhbHNlPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdGhlbWVuYW1lPC9zdHJvbmc+IC0gR2F6ZXR0ZTwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3R3aXR0ZXJfdXNlcjwvc3Ryb25nPiAtIDwvbGk+PGxpPjxzdHJvbmc+d29vX3VwbG9hZHM8L3N0cm9uZz4gLSBodHRwOi8vdGVjaHBvc3QueHRyZWVtaG9zdC5jb20vd3AtY29udGVudC93b29fdXBsb2Fkcy8zLVRlY2guZ2lmPC9saT48bGk+PHN0cm9uZz53b29fdmlkZW9fY2F0ZWdvcnk8L3N0cm9uZz4gLSBTZWxlY3QgYSBjYXRlZ29yeTo8L2xpPjxsaT48c3Ryb25nPndvb195b3V0dWJlPC9zdHJvbmc+IC0gPC9saT48L3VsPg==